Prodotto da Collettivo Divanos
In collaborazione con Sounda Production
scritto e diretto da Federico Molisina

SINOSSI

La monotona quotidianità del piccolo Guglielmo viene scossa dall’arrivo di un misterioso inquilino al piano di sopra: un 
pianista che Gugliemo ribattezza Mr. Do. La sua musica – filtrando attraverso le pareti del condominio – regala gioia ed entusiasmo al bambino, facendolo affezionare a quella figura ombrosa quanto affascinante. La madre, che si occupa di lui da sola, si adopera  anima e corpo per impedirgli di avvicinarsi a Mr. Do, ma l’ascendente della sua arte su Guglielmo è troppo potente. Un giorno, quest’ultimo scopre che Mr. Do è suo padre, il quale aveva lasciato casa anni e anni addietro per inseguire il sogno della carriera musicale, e tornato ora in seguito al suo naufragio. A questo punto, l’incanto scaturito dalle note di Mr. 
Do abbandona Guglielmo. Mr. Do prende atto dell’impossibilità di ricucire ciò che anni prima aveva deciso di lacerare. Non può esserci per il bambino; 
deve andarsene. Rifà le valige e torna per la sua strada, ma non prima di aver passato al figlio l’unico vero lascito che gli è concesso di donargli: il suo magnifico pianoforte a coda.